Mission (Acr Onlusdifatto..)

..“ACR (CRV e ACR con Aics e Onlus di fatto) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "IL BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Concetta Bosco , le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” .. per il 2014-5 il 1° PREMIO è stato vinto dalla Scrittrice e Poetessa GIUSEPPINA MELIDONI ‘ all'UNANIMITÀ’ con il LIBRO - "SCILLA E CARIDDI. NOI DUE PER SEMPRE”- Recensione della GIURIA: L’opera della Scrittrice e poetessa Giuseppina Melidoni esalta e mitizza, giustamente, l’amore come valore e “anelito” che ogni coppia dovrebbe ricercare per realizzare quel mandato famigliare esemplare per i figli. Affinchè amare e gioire del proprio sentimento venga valorizzato e portato ad esempio, nell’ UNIVERSITA’ della VITA! Giuseppina, riesce a trasfondere quei sentimenti che sono via, via scemati al dì d’oggi. Pertanto riteniamo che Le venga attribuito il primo premio 2014-2015 del Concorso Letterario Internazionale “Personaggio dell’anno” 1° Edizione di Acr e Crv. -FINALISTA: LORENA FALCI BIANCONI “ con il LIBRO – UNA PENNA PER NELLY” -FINALISTA: MARIA RIZZOTTO “con il LIBRO – QUANDO IL PIAVE MORMORAVA” -FINALISTA: GIORGIO GALLI DI SANREMO “con il libro POESIE" dalla GIURIA PRESIEDUTA DALL’ASS. CARMELA ROZZA r con i GIURATI: ATTILIO ZAPPATERRA, KETTI BOSCO, SERGIO MERZARIO, FEDERICA TASSARA, DON GINO RIGOLDI, PRESIDE Prof. VINCENZO COSTABILE, PASQUALE SALVATORE e LIDIA LANDI).Ora parte la 2a Edizione del CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE “PERSONAGGIO DELL’ANNO 2016-2017”https://www.youtube.com/watchv=9F4qil3H_hk&list=PLzQ9_eEfNCLxwe9T0zHQEw9UBab0F0dcF&index=1
associazione@acraccademia.it. clubturati.blogspot.it/ www.youtube.com/watch?v=9F4qil3H_hk

martedì 12 giugno 2012

riceviamo e volentieri pubblichiamo da acr-onlus e da radioasso..

http://blog.libero.it/acrilmilanese/view.php?nocache=1339488326
Teem, Podestà: «Al via il cantiere di un’opera connessa con tutto il sistema viabilistico e nel rispetto dell’ambiente»
Milano, 11 giugno 2012 - «Oggi abbiamo aperto i cantieri di un’opera il cui completamento renderà percorribile una infrastruttura connessa con tutto il sistema viabilistico del territorio – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, a margine dell’apertura dei cantieri di Teem, avvenuta questo pomeriggio a Palazzo Isimbardi -. Si tratta di un’area quella della nostra provincia che da sola produce il 10% del Pil. Purtroppo le difficoltà di circolazione creano un nodo che riduce la capacità competitiva del sistema Milano e del sistema Lombardia. Proiettandoci nei prossimi tre anni noi avremo, invece, ultimato Pedemontana, Brebemi, e Teem e le altre arterie di completamento. Sarà l’occasione, quindi, per far crescere le nostre imprese e creare maggiore occupazione, tutti strumenti necessari al rilancio della crescita economica del nostro Paese. Per coloro che hanno contestato la realizzazione di Teem, ricordo che tutti hanno avuto possibilità di dire la propria opinione ai tavoli e alle riunioni ufficiali svolte in questi anni, quasi 200 incontri, cui hanno partecipato anche gli ambientalisti. Alla fine credo si sia trovato un punto di equilibrio dove da un lato viene salvaguardata l’opera ma, dall’altro, esistono anche delle ricadute positive sul territorio dal punto di vista ambientale e paesaggistico. Tengo a precisare che se dovessimo idealmente unire tutte le piste ciclabili connesse all’opera arriveremmo a toccare i 150 chilometri. Proprio un segno tangibile del rispetto che nutriamo nei confronti del territorio stesso».
e da Ufficio Stampa Presidenza
tel. 02 7740 6655

Nessun commento:

Posta un commento