Mission (Acr Onlusdifatto..)

..“ACR (CRV e ACR con Aics e Onlus di fatto) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "IL BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Concetta Bosco , le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” .. per il 2014-5 il 1° PREMIO è stato vinto dalla Scrittrice e Poetessa GIUSEPPINA MELIDONI ‘ all'UNANIMITÀ’ con il LIBRO - "SCILLA E CARIDDI. NOI DUE PER SEMPRE”- Recensione della GIURIA: L’opera della Scrittrice e poetessa Giuseppina Melidoni esalta e mitizza, giustamente, l’amore come valore e “anelito” che ogni coppia dovrebbe ricercare per realizzare quel mandato famigliare esemplare per i figli. Affinchè amare e gioire del proprio sentimento venga valorizzato e portato ad esempio, nell’ UNIVERSITA’ della VITA! Giuseppina, riesce a trasfondere quei sentimenti che sono via, via scemati al dì d’oggi. Pertanto riteniamo che Le venga attribuito il primo premio 2014-2015 del Concorso Letterario Internazionale “Personaggio dell’anno” 1° Edizione di Acr e Crv. -FINALISTA: LORENA FALCI BIANCONI “ con il LIBRO – UNA PENNA PER NELLY” -FINALISTA: MARIA RIZZOTTO “con il LIBRO – QUANDO IL PIAVE MORMORAVA” -FINALISTA: GIORGIO GALLI DI SANREMO “con il libro POESIE" dalla GIURIA PRESIEDUTA DALL’ASS. CARMELA ROZZA r con i GIURATI: ATTILIO ZAPPATERRA, KETTI BOSCO, SERGIO MERZARIO, FEDERICA TASSARA, DON GINO RIGOLDI, PRESIDE Prof. VINCENZO COSTABILE, PASQUALE SALVATORE e LIDIA LANDI).Ora parte la 2a Edizione del CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE “PERSONAGGIO DELL’ANNO 2016-2017”https://www.youtube.com/watchv=9F4qil3H_hk&list=PLzQ9_eEfNCLxwe9T0zHQEw9UBab0F0dcF&index=1
associazione@acraccademia.it. clubturati.blogspot.it/ www.youtube.com/watch?v=9F4qil3H_hk

domenica 25 novembre 2012

25 novembre FESTA di tutte le DONNE .. ed ELEZIONI PRIMARIE!



Giovanni Palillo  : Donna che nei secoli hai subito incancellabile violenza
Tu che hai dato vita all'uomo spesso con dolore e sofferenza
Che hai chiuso la tua vita dentro i confini della resistenza
Che hai atteso sola coi tuoi figli il danno della guerra e della violenza
Che hai assicurato con un sorriso all'uomo perduto una speranza
Che hai gioito in silenzio per non turbare l'altrui preminenza
Che vuoi restare in ...
bilico tra gaudio e pazienza.
Chiederti vogliamo perdono per quello che hai subito sin dalla partenza
in Africa ed in Asia e nel mondo civile con spirito di tolleranza.
Oggi diciamo basta ad ogni forma di sfruttamento e di violenza
e che ti sia ridato il ruolo che fa di te nell'universo una inalienabile e splendida presenza.

Giovanni Palillo Agrigento 25/11/2012 .. grazie! .. tutte le donne.. le vere donne ti sono riconoscenti!

www.acraccademia.it e www.radioasso.it .. si associano e condividono!


DIBATTITO.

SCIOPERO POLITICO

(per la riforma delle

leggi sulla stampa).

E’ legittimo (sentenza.

http://www.acraccademia.it/STAFF.html
290/74 della Consulta).

Elezioni primarie.. ma dai!?

http://www.acraccademia.it










 

Articolo 3 (II comma) della Costituzione: “È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e la uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Lo sciopero indetto dalla Fnsi è a tutela di interessi che hanno rilievo costituzionale (la libertà di cronaca e di critica compresa nell’art 21 della Carta fondamentale). “Ed invero ammettere che lo sciopero - si legge nella sentenza 290/1974 della Consulta - possa avere il fine di richiedere l'emanazione di atti politici non significa affatto incidere sulle competenze costituzionali rendendone partecipi i sindacati, né significa dare ai lavoratori una posizione privilegiata rispetto agli altri cittadini. Significa soltanto ribadire quanto dalla Costituzione già risulta: esser cioè lo sciopero un mezzo che, necessariamente valutato nel quadro di tutti gli strumenti di pressione usati dai vari gruppi sociali, é idoneo a favorire il perseguimento dei fini di cui al secondo comma dell'art. 3 della Costituzione”. Ed è indubbio che il ddl sulla diffamazione, punendo in maniera diversa i giornalisti (in base alle qualifiche contrattuali), infligge un vulnus al principio dell’uguaglianza (norma fondamentale dell’ordinamento repubblicano).

di autore ignoto (R...)
www.acraccademia.it



http://www.acraccademia.it/STAFF.html
http://appuntamentiacr-onlus.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento